Sotto l’albero di Avis il pacco più grande è quello della generosità. Sono stati 107 i donatori che hanno aderito alla due giorni di raccolta extra della campagna “Donazione sotto l’albero”, svoltasi il 16 e 17 dicembre. Grazie a loro è stato possibile raccogliere oltre novanta sacche di sangue intero e dieci di plasma.

Ma, soprattutto, nelle due giornate si sono fatti avanti 23 nuovi donatori, che hanno affrontato le visite preliminari necessarie per poter affrontare il primo prelievo.

“Si tratta di risultati bellissimi – sottolinea il presidente di Avis Comunale Cesena Gualtiero Giunchi -. Grazie alla risposta dei donatori abituali riusciremo a sopperire alla mancata raccolta dei giorni di festa e a garantire il fabbisogno di sangue richiesto dall’Ausl in questo periodo. Il dato più rilevante però è quello dei nuovi donatori. In una normale giornata di raccolta ne arrivano al massimo 3 o 4, e invece con ‘Una donazione sotto l’albero’ questo numero è più che triplicato. Ne siamo davvero felici, e visto il buon esito di questa iniziativa, stiamo pensando di replicarla anche in futuro. Intanto, ringraziamo tutti i donatori vecchi e nuovi che hanno partecipato, e tutto il personale sanitario e non di Avis, che ha reso possibile questa raccolta extra, e tutti i volontari che hanno prestato servizio in queste giornate. Per Avis questo sarà sicuramente un buon Natale”.