Fra una donazione e l’altra deve passare un certo intervallo di tempo. Continua a leggere per scoprire quanto

Donare è un gesto prezioso che permette di aiutare le persone che ne hanno bisogno, proprio per questo chi compie quest’azione prova una forte sensazione di gioia e soddisfazione che lo spinge a pensare subito alla prossima donazione.

Ma attenzione! Secondo la legge italiana tra una donazione e l’altra bisogna far passare del tempo. Quanto? Tutto dipende dal tipo di donazione e dal donatore. Vediamo bene in dettaglio l’intervallo di tempo necessario tra due donazioni:

Tra due donazioni di sangue intero è necessario aspettare:

– 3 mesi per gli uomini e le donne non in età fertile

– 6 mesi per le donne in età fertile

Tra due donazioni di plasma è necessario aspettare 14 giorni

Chi passa dalla donazione di sangue intero a quella di plasma deve aspettare almeno 1 mese.

Chi passa dalla donazione di plasma a quella di sangue intero deve aspettare 14 giorni.

E se dalla donazione di sangue intero volessi passare alle piastrine? Allora bisogna aspettare 1 mese, mentre tra una donazione di piastrine e l’altra bisogna aspettare 14 giorni, come per il plasma.

Se vuoi informazioni più dettagliate sugli intervalli tra le varie donazioni puoi trovarle qui.

Quanto tempo è trascorso dalla tua ultima donazione? Se è passato il giusto intervallo di tempo e non vedi l’ora di tornare a donare non devi far altro che prenotare! Se vuoi sapere perché è importante prenotare ti consigliamo la lettura di quest’articolo.

Clicca qui per vedere tutti i numeri di prenotazione Avis Emilia-Romagna, provincia per provincia.

Buona donazione!