Chi sfoglia  il nuovo bilancio sociale di Avis Cesena se ne accorge subito. L’edizione di quest’anno segna un deciso cambio di passo rispetto al passato.

Nella sua stesura, infatti, si sono privilegiati i criteri di sintesi, immediatezza e fruibilità, per favorire una lettura più facile, una consultazione più veloce e una maggiore diffusione del documento. Tradotto in pratica, significa testi chiari e brevi, meno tabelle di difficile lettura, grafica piacevole.

Ne è scaturito un opuscolo di 36 pagine, articolato in 9 sezioni che restituiscono un ritratto condensato, ma esauriente, di Avis Cesena. Si parla dei suoi valori, della raccolta di sangue e delle molte altre attività svolte, dell’organizzazione del lavoro, delle risorse, dei traguardi raggiunti e degli obiettivi futuri.

Non è un semplice elenco di dati e numeri (importantissimi, per quanto a volte un po’ aridi). Si è puntato, soprattutto, a restituire la concretezza del lavoro svolto dall’associazione per diffondere e mettere in pratica i principi della solidarietà e del dono.

In questo modo il compito di redigere il Bilancio Sociale, in conformità del Decreto 04 Luglio 2019 “Adozione delle linee guida per la redazione del bilancio sociale degli enti del terzo settore”, si è trasformato da incombenza a cui adempiere a occasione per condividere, in modo semplice ma accurato, con donatori, volontari, stakeholder un bagaglio di informazioni importantissime per la vita di Avis Cesena.

Per raggiungere questo risultato è stata molto importante la collaborazione con CSR41, impresa specializzata nel fornire ad aziende ed enti, servizi finalizzati a evidenziare il loro impatto positivo sulla società e l’ambiente.

 

Vi è venuto voglia di leggerlo? Potete scaricarlo qui Bilancio Sociale 2021 Aviscesena_stampa