Nei giorni scorsi il Covid ha portato via don Guido Rossi, da sempre legato ad Avis. Lo ricordiamo con le parole del presidente di Avis Cesena Fausto Aguzzoni.

“Per tanti di noi don Guido  era un amico personale, ma soprattutto era un grande amico di Avis Cesena. Lui, che prima era stato donatore, e poi era passato dalla parte di chi beneficia del dono del sangue (ebbe necessità di trasfusioni quando si sottopose a un intervento di trapianto), non si tirava mai indietro quando gli chiedevamo di portare la sua preziosa testimonianza E ogni suoi intervento si concludeva sempre così: ‘io dono, tu doni, egli dona, noi doniamo, voi donate, …loro vivono’, a sottolineare come donare sangue significhi donare la vita a chi ha bisogno. Tanti i momenti in cui dimostrò la sua vicinanza ad Avis: lo ricordiamo al Caps insieme al professor Pinna, il chirurgo che lo aveva operato; e ancora, al teatro Verdi quando festeggiammo i 60 anni di Avis Cesena; nel convegno “Io dono… tuo vivi: ti voglio raccontare una storia” del novembre 2018, e in quello su “Il mondo della donazione”, organizzato insieme da Avis Aido, Admo, Antf nel gennaio 2019; in occasione del concerto di Natale 2018, quando ci ospitò nella pieve di S. Mauro. Grazie don Guido della tua significativa presenza in mezzo a noi”.